Tagliancozzi

Tags: dolce

L'abbinamento è ovvio: con un buon Marsala invecchiato o un ottimo Moscato. Ideale per intensi momenti di meditazione.

Farina 00 900 gr
Zucchero 450 gr
Latte 150 gr
Strutto 100 gr
Uova 2
Ammoniaca per dolci 8 gr
Vanillina 2 bustine
Sale 1 pizzico
Mandorle 400 gr tostate

 

  • Difficoltà: Facile
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Tempo totale: 1 ora
  • Dosi per 8/10 persone

 

PREPARAZIONE

Per i vostri tagliancozzi, unite in un recipiente tutti gli ingredienti secchi, girate, poi aggiungete le uova, il latte e lo strutto sciolto (passatelo qualche secondo nel forno a microonde). Impastate molto bene, deve risultare un impasto omogeneo, se risulta troppo duro aggiungete ancora qualche goccia di latte, ma non esagerate. Quando otterrete una palle, piano piano, pugno dopo pugno aggiungete tutte le mandorle, cercate di non lasciare pezzi di pasta grossi senza mandorle.

A questo punto prelevatene pezzettini e fate dei salsicciotti lunghi come volete voi, in base alle vostre teglie, ma larghi non più di 3/4 cm, cresceranno molto in forno. Adagiate i vostri salsicciotti nella teglia e su carta da forno. Infornate a 180° per circa 25 minuti. Devono dorare un po’ in superficie, devono avere un po’ di crosta ma abbastanza morbidi da poter tagliare.

A questo punto prendete i salsicciotti e facendo attenzione a non bruciarvi, con un coltello tagliateli a fettine spessi circa 1 cm. Riprendete le fettine e rimettetele in forno fino a doratura, prima di un lato e poi dell’altro.

I Tagliancozzi sono dei biscotti da “panificio” molto croccanti e fragranti con mandorle dolci e profumate. Questi biscotti sono tipici della città di Marsala e generalmente si possono trovare nei panifici. Durante i periodi invernali si usa pucciarli dentro al pregiato vino Marsala.

 

Kcal 36
Kjoule 151
Carboidrati 4,7 g
Fibre 0,4 g
Proteine 1 g
Zuccheri 1,7 g
Grassi 1,4 g
Grassi saturi 0,3 g
To top

Questo è un negozio di prova — nessun ordine sarà preso in considerazione. Ignora